dicono di noi

09/01/2019

Giampaolo cantiere edificio monofamiliare - Cingoli (MC)

 

"Siamo stati accolti a braccia aperte"

 

TESTO INTERVISTA

 

"Sono Giampaolo Lasca, con mia moglie due anni fa abbiamo deciso di costruire casa, la nostra prima casa e abbiamo avuto le idee abbastanza chiare, volevamo una casa ecosostenibile, di un materiale vivo senza problemi di umidità riscaldamento a impatto zero.

Prima di scegliere Subissati avevamo già visto qualche casa in costruzione nella zona di Macerata e ci hanno tutti parlato bene di Subissati, una ditta seria ci hanno sempre detto fanno bene lavorano molto bene e sono professionali

Quando siamo andati in azienda poi siamo stati accolti a braccia aperte da Andrea ci ha fatto fare un bel giro ci ha spiegato bene le pareti, i materiali, le finiture tutto quanto come sarebbe stato un ipotetico cantiere.

Una volta realizzata la platea abbiamo aspettato i tempi che ci ha detto Andrea, circa una ventina di giorni,

era un sabato mattina sono arrivati con la gru, nel giro di poche ore c’erano già le pareti montate per sera stavano quasi finendo di mettere il tetto e il sabato successivo c’era casa praticamente, è spuntata come un fungo la notte.

La casa al momento è in fase di completamento mancano le finiture interne, mancano i pavimenti, i sanitari mancano gli intonaci alle pareti interne ma esternamente mancano solo i marciapiedi perché è quasi finita.

Noi abbiamo voluto progettare una casa con questi soffitti alti, le travi a vista.

Dal progetto alla realizzazione in fabbrica non ci sono stati problemi perché l’azienda Subissati si è interfacciata benissimo con il nostro ingegnere ci ha dato anzi molti spunti di costruzione, dei suggerimenti.

 

Per questa casa noi abbiamo scelto di essere autonomi perché questa casa ha un impianto fotovoltaico da 3KW che alimenta tutto quanto. Dalla cucina a induzione a l’impianto di riscaldamento a pavimento quindi non c’è gas. Già avere una bolletta in meno implica costi minori.

La casa in legno come scelta è stata dettata anche dal terremoto. Qui siamo nel cratere di Cingoli e si è sentito molto forte, molte case sono state danneggiate e molti hanno perso casa

Per una famiglia bisogna pensare alla sicurezza perché potrebbe succedere domani come tra cinquant’anni però è una cosa sulla quale è meglio non piangere"

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

 

Dicono di noi

 

Le nostre certificazioni

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

 

Richiedi un preventivo

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

LA TUA CASA SUBISSATI RICHIEDI UN PREVENTIVO