Subissati S.r.l. http://subissati.it/rss.php?lng=it Subissati.it :: News it Ampliamento scuola materna - Gradara (PU) http://subissati.it/it/ampliamento-scuola-materna-gradara-pu.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/ampliamento-scuola-materna-gradara-pu.html http://subissati.it/it/ampliamento-scuola-materna-gradara-pu.html Mon, 06 Jul 2015 00:00:00 +0100 Sono stati ufficialmente aggiudicati alla nostra azienda i lavori di progettazione e costruzione dell'ampliamento della scuola materna comunale di via Tavullia presso il comune di Gradara in provincia di Pesaro Urbino.

L'ampliamento della struttura scolastica sarà realizzato con struttura portante in legno per una superficie complessiva di circa 230 Mq, con eccellenti caratteristiche di resistenza al fuoco, anti-sismiche, e con un basso consumo energetico, la costruzione avrà una classe energetica "A".

Il nuovo complesso scolastico sarà realizzato secondo le vigenti normative inerenti l'antisismica, la sicurezza antincendio, impiantistica e tenendo particolare conto al superamento delle barriere architettoniche per facilitare l’utilizzo ai portatori di handicap e dell’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili. Questo nuovo complesso scolastico rappresenterà quindi segnale del modo di costruire del nuovo Millennio, attento al consumo energetico e alla ridotta manutenzione.

 

 

 

 

La scelta del legno

Il legno è stato per l’uomo uno dei primi materiali da costruzione, grazie al quale ha risolto per lunghi periodi della sua storia molteplici problemi di carattere strutturale. Ecco perché si è optato per questa tipologia di materiale dal bassissimo costo energetico che, a differenza di altri materiali “energivori”, come l’acciaio o il cemento armato, può essere reimpiegato nel ciclo produttivo una volta dismesso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le principali motivazioni che hanno indotto a preferire una struttura in legno, anziché una tradizionale struttura in cemento armato o muratura sono:

Rapidità di esecuzione;

Basso consumo energetico,

Assenza di muffe e fenomeni di condensa,

Ponti termici praticamente assenti;

Eco-compatibilità dei materiali;

Salubrità dell’ambiente indoor;

Gradiente termo-igrometrico pressochè costante mediante VMC (Ventilazione meccanica Controllata);

Ridotte azioni simiche orizzontali grazie alle ridotte masse strutturali in gioco.

 

Gli edifici intelaiati hanno origini antichissime, la moderna versione di questo sistema presume la realizzazione di una gabbia strutturale con elementi trave e pilastro collegati fra loro sia attraverso giunti di carpenteria ma sempre più spesso vengono utilizzati elementi meccanici di collegamento come viti, bulloni, spinotti, scarpe metalliche, e piastre in acciaio. Con questo metodo costruttivo si possono realizzare edifici di tre o quattro piani e lascia molta libertà nello gestire gli spazi interni. A differenza delle strutture a telaio con altri materiali, come cemento armato e acciaio, con il legno non si hanno incastri veri e propri a causa della deformabilità e delle variazioni dimensionali del legno. Per questo motivo c’è la necessità di irrigidire la maglia strutturale per rendere la struttura capace di assorbire azioni orizzontali, come il vento e un sisma, per trasmetterle poi alle fondazioni.

 

TORNA ALLA HOME

 

 

http://subissati.it/it/ampliamento-scuola-materna-gradara-pu.html]]>
Assemblato il ponte pedonale sul torrente Ete - Mogliano (MC) http://subissati.it/it/assemblato-il-ponte-pedonale-sul-torrente-ete-mogliano-mc.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/assemblato-il-ponte-pedonale-sul-torrente-ete-mogliano-mc.html http://subissati.it/it/assemblato-il-ponte-pedonale-sul-torrente-ete-mogliano-mc.html Fri, 03 Jul 2015 00:00:00 +0100 Iniziati ed ultimati in 2 giorni i lavori di assemblaggio di un ponte in legno lamellare ciclo-pedonale sul torrente Ete Morto nel Comune di Mogliano (MC) in Località S. Croce.

La struttura portante è formata da 2 travi curve con una luce libera di circa 24,70 mt, mentre l'orditura orditura secondaria è costituita da travi in legno lamellare con carpenteria e telai metallici, la larghezza del ponte sarà di circa 2,45 mt.

 

 

 

 

 

Nella scelta della soluzione progettuale per ricostruire il precedente ponte andato perduto, considerata la valenza ambientale e paesaggistica propria dell’area e del contesto su cui si interviene, sono state privilegiate opere e lavorazioni compatibili con l’ambiente naturale minimizzando le opere in conglomerato cementizio, sostanzialmente limitate ai soli due appoggi spondali.

 

 

 

 

 

I prossimi giorni la struttura verrà posiziona sugli appoggi in c.a.

 

Vedi la news del 13 Marzo 2015 di presentazione del progetto

 

 

Committente:

Comune di Mogliano

 

Progettazione:

Architetto Tobia Oresti Studio "Oresti Architetti" - Macerata

Geologo Fabio Mariani - Macerata

Ingegnere Attilio Mogianesi - Macerata

Ufficio Tecnico Subissati srl

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

http://subissati.it/it/assemblato-il-ponte-pedonale-sul-torrente-ete-mogliano-mc.html]]>
Nuova costruzione in legno Osimo (AN) http://subissati.it/it/nuova-costruzione-in-legno-osimo-an.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/nuova-costruzione-in-legno-osimo-an.html http://subissati.it/it/nuova-costruzione-in-legno-osimo-an.html Wed, 01 Jul 2015 00:00:00 +0100 Inzieranno i primi giorni di Luglio i lavori per una nuova costruzione in legno destinata  civile abitazione nel Comune di Osimo (AN) in località San Sabino.

L'edificio monofamiliare è su un unico livello per una superfice complessiva di circa 120 Mq oltre ad una copertura esterna realizzata con un pergolato ombreggiante.

La finitura esterna sarà realizzata con intonachino ed il manto finale di copertura in laterizio con tegola portoghese.

La struttura portante a Telaio sistema "Platform Frame Subissati".

Sono in fase di ultimazione le fondazioni realizzate su una platea in c.a.

 

 

 

 

 

Committente: privato

Fondazioni e opere in c.a.: C.C. Costruzioni s.a.s di Cantarini Fabio & C. - Castelfidardo (AN)

Progetto architettonico: Geom. Mauro Romagnoli - Castelfidardo (AN)

Progetto strutturale: Studio Tecnico ESSETI - Castelfidardo (AN) e Ufficio Tecnico Subissati

 

TORNA ALLA HOME

http://subissati.it/it/nuova-costruzione-in-legno-osimo-an.html]]>
Prossima realizzazione villa monofamiliare - Narni (TR) http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-villa-monofamiliare-narni-tr.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-villa-monofamiliare-narni-tr.html http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-villa-monofamiliare-narni-tr.html Mon, 29 Jun 2015 00:00:00 +0100 Inizieremo a breve una nuova costruzione in legno presso il comune di Narni in provincia di Terni.

La costruzione sarà realizzata al livello chiavi in mano, ed è composta da un piano seminterrato in cemento armato con solaio in legno lamellare a vista ed i due  piani in elevazione in legno realizzati con la tecnologia costruttiva "PLATFORM FRAME SYSTEM SUBISSATI".  Il piano terra sarà caratterizzato da ampie zone coperte con porticati.

 

 

 

 

Al fine di perseguire la massima efficienza energetica l’edificio sarà dotato di impianto di riscaldamento a pavimento completo di pannelli solari per la produzione di acqua calda e di un impianto fotovoltaico.

 

 

 

 

La villa viene costruita in collaborazione con il nostro concessionario di zona HDS.

Per informazioni sulla costruzione è possibile contattare il nostro concessionario di zona per l'Umbria:

HDS HomeDesignStudio srl

via Gustavo Benucci

06135 Perugia

www.homedesignstudio.it

info@homedesignstudio.it

 

 

Committente: Privato

 

Progetto Architettonico:

Studio di Architettura Arch. Robusti Valentina e Geom. Leonetti Simona - Narni Scalo (TR)
valentina.robusti@live.it 

 

 

TORNA ALLA HOME

http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-villa-monofamiliare-narni-tr.html]]>
Edificio in legno monofamiliare Castelfidardo (AN) http://subissati.it/it/edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html http://subissati.it/it/edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html Wed, 24 Jun 2015 00:00:00 +0100 Iniziati i lavori per una nuova costruzione unifamiliare in legno nel comune di Castelfidardo in provincia di Ancona.

In meno di una settimana la costruzione ha preso forma, con la posa di tutte le pareti interne ed esterne dove stiamo completando la rasatura, è stato già ultimato il manto di impermeabilizzazione della copertura temoventilata e sono state ultimate tutte le canalizzazioni.

La costruzione sorge in una tra lottizzazioni residenziali più belle di Castelfidardo, una zona collinare che si affaccia sul Monte Conero ed il mare adriatico.

L'edificio è composto da un piano interrato in c.a. ed un piano fuori terra con struttura portante in legno per circa 150 mq di supeficie.

 

 

 

 

Lotti ancora disponibili.

Immersi nel verde ed in una zona collinare di assoluta tranquillità con vista sul Monte Conero e sulla riviera Adriatica a "due passi dal mare", sono ancora disponibili alcuni lotti edificabili a destinazione residenziale.

 

Per informazioni sulla lottizzazione è possibile rivolgersi a:

C.E.S.A. srl Via G. Oberdan, 7 - Castelfidardo (AN)

Sig. Fausto Maceratesi tel: 335/5834722        e-mail: cesa.srl@libero.it

 

 

Committente: privato

 

Opere di lottizzazione, fondazione ed opere murarie in genere:

C.E.S.A. srl Via G. Oberdan, 7 - Castelfidardo (AN)

 

Progetto architettonico: Geom. Eros Quagliardi - Castelfidardo (AN)

 

Progetto strutturale: Dott. Ing. Filippo Sampaolesi - Castelfidardo (AN) e ufficio tecnico Subissati

 

 

 

Vedi la news del 28 Maggio 2014 di presentazione del progetto

 

TORNA ALLA HOME

 

 

http://subissati.it/it/edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html]]>
Copertura in legno per la scuola dell'infanzia "Madonna del Carmine" - Imola (BO) http://subissati.it/it/copertura-in-legno-per-la-scuola-dell-infanzia-madonna-del-carmine-imola-bo.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/copertura-in-legno-per-la-scuola-dell-infanzia-madonna-del-carmine-imola-bo.html http://subissati.it/it/copertura-in-legno-per-la-scuola-dell-infanzia-madonna-del-carmine-imola-bo.html Tue, 16 Jun 2015 00:00:00 +0100 Inizieremo a breve la posa in opera di una copertura curva in legno lamellare. La copertura rientra nel progetto globale di restauro e risanamento conservativo con miglioramento sismico dell'edificio.

Il solaio è composto da un'orditura principale curva in legno lamellare in cui vengo ancorati dei pannelli portanti in legno lamellare sdraiato, sarà poi installato un pacchetto di isolazione termica di grande spessore, mentre il manto di copertura finale sarà costituito da una lamiera aggraffata in alluminio.

 

 

 

 

La superficie complessiva della copertura è di circa 330,00 mq.

L'intervento sarà realizzato presso la Scuola dell'Infanzia Madonna del Carmine in Via Marconi n. 31 ad Imola (BO).

 

 

 

 

 

Committente:

P.M.V.C. Lavori Edili srl - Via Morandi n. 1 - Imola (BO)

 

Progettazione architettonica, strutturale e D.L. strutturale:

Dott. Ing. Marco Campoli - Piazza A. Oriani n. 35 - 48010 Casola Valsenio (RA)

 

TORNA ALLA HOME

http://subissati.it/it/copertura-in-legno-per-la-scuola-dell-infanzia-madonna-del-carmine-imola-bo.html]]>
Inaugurata la scuola dei colori dell’arcobaleno - Folignano (AP) http://subissati.it/it/inaugurata-la-scuola-dei-colori-dellarcobaleno-folignano-ap.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/inaugurata-la-scuola-dei-colori-dellarcobaleno-folignano-ap.html http://subissati.it/it/inaugurata-la-scuola-dei-colori-dellarcobaleno-folignano-ap.html Mon, 08 Jun 2015 00:00:00 +0100 Alla presenza del Vescovo di Ascoli Piceno Mons. Giovanni D’Ercole, del neoeletto Governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli, del Sindaco Angelo Flaiani, dell’onorevole Luciano Agostini, dei Consiglieri Regionali Anna Casini e Fabio Urbinati e di tutte le altre autorità, tecnici e del numeroso pubblico intervenuto si è inaugurata sabato 6 giugno la “scuola dei colori”.

 

 

 

 

Una scuola primaria progettata e realizzata, 1000 mq di superficie coperta e 700 mq di porticato, seguendo la filosofia del giusto equilibrio tra contenitore e contenuto. Il confort  e il benessere degli alunni, insegnanti e personale scolastico, il rispetto del paesaggio, la sicurezza e il contenimento dei consumi sono i cardini della scuola primaria di Vie Vecchie.

La realizzazione è stata per noi una “fatica ripagata” dalla bellezza dell’opera cui abbiamo contributo a progettare partecipando con l’esperienza maturata nel settore delle strutture in legno e nello specifico nel settore scolastico, assieme ad una serie di tecnici altamente qualificati che desideriamo ringraziare pubblicamente per la puntualità del loro operato: dal progettista del definitivo Arch. Francesca R. Mancini, al R.U.P. Geom. Enrico Massi, al Direttore dei Lavori Arch. Stefano Lo Parco e l'Arch. Andrea Fratoni, progettista dell’esecutivo. Fatica ripagata anche per la grande soddisfazione dell'ente appaltante, della Dirigenza scolastica e di tutti i presenti.

 

 

 

 

Questa struttura per tipologia  costruttiva e per caratteristiche tecniche e di qualità non sarà un punto d’arrivo ma è e segna un obiettivo raggiunto, è e sarà un punto di partenza per le nuove strutture Subissati.

 

 

 

 

 

Vedi la news del 24 Marzo 2014 di presentazione del progetto

Vedi la news del 9 settembre 2014 posa della prima pietra

Vedi la news del 18 ottobre 2014 work in progress opere di fondazione

Vedi la news del 01 dicembre 2014 work in progress inizio posa strutture in legno

Vedi la news del 10 dicembre 2014 prendono forma i colori dell'arcobaleno

Vedi la news del 16 dicembre 2014 studenti dell'  ITCG di Ascoli Piceno in visita al cantiere

Vedi la news del 25 Febbraio 2015 work in progress con i colori dell'arcobaleno

Vedi la news del 19 Maggio 2015 ultimazione dei lavori

Vedi la news del 05 Giugno 2015 inaugurazione scuola elementare di Folignano (AP)

 

Progettazione definitiva ed esecutiva:

Arch. Andrea Fratoni

 

Progettista degli elaborati definitivi posti a bando di gara:

Arch. Francesca R. Mancini-resp. Sett. LLPP Comune di Folignano (AP)

 

Responsabile del procedimento:

Geom. Enrico Massi- Comune di Folignano (AP)

 

Direttore dei Lavori:

Arch. Stefano Lo Parco

 

Commissione di gara:

Arch. Francesca R. Mancini, Arch. Caterina Margione e Arch. Antonella Stuzzica.

 

 

 TORNA ALLA HOME

 

http://subissati.it/it/inaugurata-la-scuola-dei-colori-dellarcobaleno-folignano-ap.html]]>
Inaugurazione scuola elementare di Folignano (AP) http://subissati.it/it/inaugurazione-scuola-elementare-di-folignano-ap.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/inaugurazione-scuola-elementare-di-folignano-ap.html http://subissati.it/it/inaugurazione-scuola-elementare-di-folignano-ap.html Fri, 05 Jun 2015 00:00:00 +0100 Sabato 6 Giugno 2015 alle ore 10,30 si terrà l'inaugurazione ufficiale della scuola elementare di Folignano (AP).

Saranno presenti all'evento il Sindaco di Folignano Sig. Angelo Flaiani, il Vescovo di Ascoli Monsignor Giovanni D' Ercole, il neoeletto Presidente dalla Giunta Regionale Luca Ceriscioli, il Consigliere Regionale Anna Casini, i progettisti dell'opera e la direzione della nostra azienda.

La costruzione ultimata in pochi mesi ha una superficie complessiva di circa 1000 mq ed è costruita interamente in legno lamellare, L'edificio ha un'elevatissima efficienza energetica, una grande resistenza sismica ed al fuoco, la grande dimensione degli spazi interni e gli impianti tecnologici tra cui la ventilazione meccanica controllata garantiscono un eccezionale confort del microclima interno. Anche gli ampi spazi esterni ombreggiati da una struttura esterna mista legno-acciaio contribuiscono a garantire una grande vivibilità ed evitare il surriscaldamento dell'involucro nei mesi caldi. Tutte queste caratteristiche tecniche rendono la costruzione unica, ed un'eccellenza nel panorama dell'edilizia scolastica.

 

 

 

 

Il nuovo plesso scolastico è stato progettato per "fondersi con le curve e i colori delle colline marchigiane" e l’obiettivo è stato quello di stimolare l’intelletto degli alunni, facendo della struttura stessa, un “paesaggio strutturale” in cui i colori dell’arcobaleno si fondono con i colori, i materiali, le essenze e le stagioni della natura. Frequentare la scuola è un obbligo, un dovere, ci auguriamo che l’organismo architettonico proposto possa aiutare a renderlo un’esperienza utile, piacevole ed interessante per i giovani studenti.

L’idea è stata frutto di una puntuale ricerca culturale, formale e tecnologica; il miglioramento estetico è integrato nel paesaggio circostante, inglobando sostenibilmente le peculiarità tecniche, attraverso una utile contaminazione dell’architettura bioclimatica. Luce, linee, essenze naturali e colori sono i cardini di questo “laboratorio strutturale culturale”.

L’espressione della leggerezza è affiancata alla accuratezza della scelta dei colori con chiaro riferimento a quelli dell’arcobaleno, di alto valore pedagogico ed educativo e  rispecchiandosi sulle superfici vetrate si crea uno spettacolo naturale stimolante.

La trasparenza è uno dei temi fondanti del progetto: verso l’esterno - nei due lati delle aule - mette la scuola in comunicazione diretta e continua con la campagna e permette ai bambini di percepire pienamente lo scorrere del tempo ed il variare della luce.

 

 

 

 

 

Vedi la news del 24 Marzo 2014 di presentazione del progetto

Vedi la news del 9 settembre 2014 posa della prima pietra

Vedi la news del 18 ottobre 2014 work in progress opere di fondazione

Vedi la news del 01 dicembre 2014 work in progress inizio posa strutture in legno

Vedi la news del 10 dicembre 2014 prendono forma i colori dell'arcobaleno

Vedi la news del 16 dicembre 2014 studenti dell'  ITCG di Ascoli Piceno in visita al cantiere

Vedi la news del 25 Febbraio 2015 work in progress con i colori dell'arcobaleno

Vedi la news del 19 Maggio 2015 ultimazione dei lavori

 

Progettazione definitiva ed esecutiva:

Arch. Andrea Fratoni

 

Progettista degli elaborati definitivi posti a bando di gara:

Arch. Francesca R. Mancini-resp. Sett. LLPP Comune di Folignano (AP)

 

Responsabile del procedimento:

Geom. Enrico Massi- Comune di Folignano (AP)

 

Direttore dei Lavori:

Arch. Stefano Lo Parco

 

Commissione di gara:

Arch. Francesca R. Mancini, Arch. Caterina Margione e Arch. Antonella Stuzzica.

 

 

 TORNA ALLA HOME

http://subissati.it/it/inaugurazione-scuola-elementare-di-folignano-ap.html]]>
Prossima realizzazione edificio in legno monofamiliare Castelfidardo (AN) http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html Thu, 28 May 2015 00:00:00 +0100 Inizieremo a breve una nuova costruzione unifamiliare in legno nel comune di Castelfidardo in provincia di Ancona, sono in fase di ultimazione le opere di fondazione e piano interrato in c.a.

 

Localizzazione ed aspetti architettonici

Il luogo di costruzione è sicuramente una tra le zone in fase di urbanizzazione più panoramiche ed esclusive presenti nel comune di Castelfidardo in provincia di Ancona, immersa nelle dolci colline marchigiane con uno scorcio bellissimo sul Monte Conero ed il mare Adriatico.

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio a pianta non regolare costituito da un piano interrato ed un piano fuori terra con struttura portante in legno per circa 150 mq di supeficie, caratterizzato dalla presenza di un pergolato adiacente alla zona giorno di circa 15 mq, che risulta essere "la stanza in più" nella bella stagione.

La finitura esterna sarà realizzata con sistema a cappotto secondo il protocollo Subissati - Celenit - Caparol, in cui si prevede un colore pastello sulle tonalità dell'avorio, anche la sporgenza in legno ed i serramenti saranno di colore bianco o avorio. Il manto di copertura sarà con tegola di laterizio tipica della zona. I canali di gronda e i pluviali saranno realizzati in rame, le pavimentazioni esterne in gres.

 

 

 


Impianto termico, fonti energetiche rinnovabili, classe energetica

Al fine di avere un'elevata efficienza energetica dell'edificio, oltre all'involucro estremamente isolato, la costruzione sarà dotata di un impianto di riscaldamento a pavimento radiante alimentato da pompa di calore elettrica aria-acqua. Per contribuire al fabbisogno energetico avvalendosi di fonti energetiche rinnovabili, l’edificio viene dotato di un impianto fotovoltaico. Infine l'edificio sarà dotato di un impianto di ventilazione meccanica controllata ad alta efficienza per garantire una grande qualità del microclima interno e contenere ulteriormente le dispersioni termiche. La certificazione e la classificazione energetica dell'edificio, in considerazione dell'eccellente isolamento dell'involucro e degli impianti tecnologici previsti sarà in classe A.

 

Lottizzazione

Immersi nel verde ed in una zona collinare di assoluta tranquillità con vista sul Monte Conero e sulla riviera Adriatica a "due passi dal mare", sono ancora disponibili alcuni lotti edificabili a destinazione residenziale. Nell'allegato sottostante è possibile scaricare il file PDF della planimetria di lottizzazione.

Per informazioni sulla lottizzazione è possibile rivolgersi a:

C.E.S.A. srl Via G. Oberdan, 7 - Castelfidardo (AN)

Sig. Fausto Maceratesi tel: 335/5834722        e-mail: cesa.srl@libero.it

 

 

 

 

Committente: privato

Opere di lottizzazione, fondazione ed opere murarie in genere: C.E.S.A. srl Via G. Oberdan, 7 - Castelfidardo (AN)

Progetto architettonico: Geom. Eros Quagliardi - Castelfidardo (AN)

Progetto strutturale: Dott. Ing. Filippo Sampaolesi - Castelfidardo (AN) e ufficio tecnico Subissati

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

http://subissati.it/it/prossima-realizzazione-edificio-in-legno-monofamiliare-castelfidardo-an.html]]>
Ultimati i lavori alla scuola elementare di Folignano (AP) http://subissati.it/it/ultimati-i-lavori-alla-scuola-elementare-di-folignano-ap.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/ultimati-i-lavori-alla-scuola-elementare-di-folignano-ap.html http://subissati.it/it/ultimati-i-lavori-alla-scuola-elementare-di-folignano-ap.html Tue, 19 May 2015 00:00:00 +0100 Ultimati tutti lavori dalla nuova scuola elementare di Folignano (AP), a breve ci sarà l'inaugurazione ufficiale.

La costruzione riguarda un edificio di circa 1000 mq, interamente in legno lamellare.

La scuola elementare è costituita da 5 aule delle dimensioni di circa 80 mq ciascuna e da un’aula didattica di circa 70 mq. Le aule sono essenzialmente disposte lungo un corridoio di distribuzione lungo il quale, nella parte opposta, trovano collocazione i servizi igienici, la biblioteca, l’aula dei professori e alcuni locali di servizio. A tali spazi si alternano spazi all’aperto sistemati a verde nonché zone porticate.

 

 

 

 

Il nuovo plesso scolastico è stato costruito e progettato per "fondersi con le curve e i colori delle colline marchigiane" e l’obiettivo è stato quello di stimolare l’intelletto degli alunni, facendo della struttura stessa, un “paesaggio strutturale” in cui i colori dell’arcobaleno si fondono con i colori, i materiali, le essenze e le stagioni della natura. Frequentare la scuola è un obbligo, un dovere, ci auguriamo che l’organismo architettonico proposto possa aiutare a renderlo un’esperienza utile, piacevole ed interessante per i giovani studenti.

 

 

 

 

L’idea è stata frutto di una puntuale ricerca culturale, formale e tecnologica; il miglioramento estetico è integrato nel paesaggio circostante, inglobando sostenibilmente le peculiarità tecniche, attraverso una utile contaminazione dell’architettura bioclimatica. Luce, linee, essenze naturali e colori sono i cardini di questo “laboratorio strutturale culturale”.

Il portico, modulato secondo una forma armonica, si propone di determinare una traccia indelebile sull’intervento ed il suo futuro sviluppo. Il suo disegno è l’anello di congiunzione per l’evoluzione dell’intero plesso scolastico che, in un futuro prossimo, prevederà la realizzazione di una palestra polivalente e un altro edificio scolastico per l’infanzia.     

La presenza dei brise-soleil contribuisce ad offrire all’edificio una schermatura ai raggi solari e dai venti, sia caldi e che freddi, rappresenta un forte segno caratteristico della scuola nel territorio.  

 

 

 

 

L’aggetto della pensilina è moderato da una serie di elementi frangisole che scendono in diagonale dall’intradosso del piano di copertura ad altezze variabili. Grazie a questi elementi costruttivi, il prospetto principale è ritmato nella sua lunghezza e sintatticamente risolto; al pari viaggia lo studio funzionale che, oltre a proteggere dal diretto irraggiamento le facciate a vetro dell’edifico, per evitare la manifestazione di calore eccessivo, serve anche a limitare e a mitigare l’impatto visivo gli impianti tecnologici alloggiati sul piano della copertura.

L’espressione della leggerezza è affiancata alla accuratezza della scelta dei colori con chiaro riferimento a quelli dell’arcobaleno, di alto valore pedagogico ed educativo e  rispecchiandosi sulle superfici vetrate si crea uno spettacolo naturale stimolante.

La trasparenza è uno dei temi fondanti del progetto: verso l’esterno - nei due lati delle aule - mette la scuola in comunicazione diretta e continua con la campagna e permette ai bambini di percepire pienamente lo scorrere del tempo ed il variare della luce.

Le facciate piuttosto estese dei muri di contenimento a nord del fabbricato, che prendono corpo e consistenza in base al legname utilizzato per la casseratura, saranno addolcite dalla presenza di rampicanti di colore rossastro, atti a mitigare la poderosità del manufatto esaltandone la naturale maestosità.  

 

 

 

 

All’aperto il verde è caratterizzato da alberature autoctone a foglie caduche, essenze odorose e colorate per stimolare gli alunni ad una conoscenza della natura in cui vivono.

Un’”aula verde didattica”. Utile a indirizzare specifici percorsi formativi per l’Istituto e ad ospitare dall’esterno visite di altre scuole a corredo dell’attività didattica. Un unicum nelle nostre zone, a completare un’eccellenza dell’offerta scolastica. Una struttura formativa del paesaggio che è cultura delle Marche, del nostro bello. La vera Cultura, quella che si propone la valorizzazione del bene culturale, che nel nostro caso è la natura e la formazione dell’intelletto dell’alunno.

 

 

 

Vedi la news del 24 Marzo 2014 di presentazione del progetto

Vedi la news del 9 settembre 2014 posa della prima pietra

Vedi la news del 18 ottobre 2014 work in progress opere di fondazione

Vedi la news del 01 dicembre 2014 work in progress inizio posa strutture in legno

Vedi la news del 10 dicembre 2014 prendono forma i colori dell'arcobaleno

Vedi la news del 16 dicembre 2014 studenti dell'  ITCG di Ascoli Piceno in visita al cantiere

Vedi la news del 25 Febbraio 2015 work in progress con i colori dell'arcobaleno

 

Progettazione definitiva ed esecutiva: Arch. Andrea Fratoni

 

Progettista degli elaborati definitivi posti a bando di gara:

Arch. Francesca R. Mancini-resp. Sett. LLPP Comune di Folignano (AP)

 

Responsabile del procedimento:

Geom. Enrico Massi- Comune di Folignano (AP)

 

Commissione di gara:

Arch. Francesca R. Mancini, Arch. Caterina Margione e Arch. Antonella Stuzzica.

 

Importo dei Lavori: € 1.576.058,00      -       Giorni di realizzazione dell’opera: c.a. 177

 

 

 TORNA ALLA HOME

 

http://subissati.it/it/ultimati-i-lavori-alla-scuola-elementare-di-folignano-ap.html]]>