Subissati S.r.l. http://subissati.it/rss.php?lng=it Subissati.it :: News it La scuola in cantiere. Istituto Tecnico per Geometri "O. Belluzzi" di Rimini http://subissati.it/it/la-scuola-in-cantiere-istituto-tecnico-per-geometri-o-belluzzi-di-rimini.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/la-scuola-in-cantiere-istituto-tecnico-per-geometri-o-belluzzi-di-rimini.html http://subissati.it/it/la-scuola-in-cantiere-istituto-tecnico-per-geometri-o-belluzzi-di-rimini.html Fri, 05 Feb 2016 00:00:00 +0100 Una classe dell'Istituto Tecnico per Geometri  "ODONE BELLUZZI" ha visitato nella giornata di giovedì 5 Febbraio il cantiere che stiamo realizzando per il Comune di Rimini relativo alla costruzione in legno della nuova Scuola dell'Infanzia XX Settembre di Rimini.
Durante la visita gli alunni hanno potuto visionare ed approfondire tanti aspetti, sia pratici: impostazione del cantiere, lavori in sicurezza; che tecnici: opere di fondazione, strutture principali in legno, stratigrafie della costruzione e caratteristiche prestazionali.

 

 

 

 

 

 

Siamo certi che questo tipo di attività siano molto utili a completare il percorso didattico degli studenti e futuri progettisti "per toccare con mano" l'organizzazione dei cantieri e le nuove tecnologie costruttive.

La visita è stata condotta dal Direttore Lavori per le opere architettoniche Arch. Valentina Maggioli, dal Geometra Cristiano Vitali, Coordinatore in fase di esecuzione dei lavori in sicurezza e dal Geometra Luciano Abbondanzieri, direttore di Cantiere della ditta Subissati.

Ringraziamo il Comune di Rimini e L'Istituto Tecnico per Geometri "O. Belluzzi" di Rimini per aver organizzato la visita.

 

 

Riportiamo anche un estratto articolo relativo alla visita pubblicato dal quotidiano online Rimini Todey:

Avanzano i lavori: la nuova materna XX settembre sarà pronta in primavera
„Quello della XX Settembre è stato scelto come ‘cantiere-scuola’ in virtù di alcune caratteristiche che rendono l’intervento tra i più innovativi e avanzati del settore, a partire dai tempi di realizzazione molto contenuti: il cantiere infatti è stato allestito a metà dicembre e già per la primavera il nuovo plesso sarà completato. Rapidità che corrisponde anche a qualità: la ditta che sta realizzando la struttura sta utilizzando infatti una tecnologia costruttiva di moderna concezione. La scuola – per cui l’amministrazione comunale ha investito 1,5 milioni - sarà inoltre interamente in legno ed alta efficienza energetica, rendendo così di fatto la nuova scuola materna XX Settembre una costruzione molto innovativa a livello nazionale.“

Clicca qui per leggere l'articolo completo.

 

 

PRECEDENTI NEWS RELATIVE ALLA SCUOLA DELL'INFNAZIA XX STTEMBRE DI RIMINI:

Vedi la news del 30 Ottobre 2015 di presentazione del progetto

Vedi la news del 19 Gennaio 2016: inizio lavori di fondazione

 

 

TORNA ALLA HOME

 

http://subissati.it/it/la-scuola-in-cantiere-istituto-tecnico-per-geometri-o-belluzzi-di-rimini.html]]>
A scuola con noi. In Subissati l'Istituto Tecnico "A.D. Bramante" di Macerata http://subissati.it/it/a-scuola-con-noi-in-subissati-l-istituto-tecnico-ad-bramante-di-macerata.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/a-scuola-con-noi-in-subissati-l-istituto-tecnico-ad-bramante-di-macerata.html http://subissati.it/it/a-scuola-con-noi-in-subissati-l-istituto-tecnico-ad-bramante-di-macerata.html Thu, 04 Feb 2016 00:00:00 +0100 Continua la formazione sulle tecnologie costruttive in legno, per le future generazioni di progettisti, nella mattinata di Giovedì 4 Febbraio abbiamo ospitato presso la nostra sede circa 40 alunni dell’Istituto tecnico per Geometri Costruzioni ambiente e Territorio "A. D. Bramante"  di Macerata.

Gli alunni presenti stanno frequentando l'indirizzo "Tecnologia del Legno nelle Costruzioni".

 

 

 

 

 

 

La formazione è stata fatta al fine di approfondire l’utilizzo del legno come materiale da costruzione. In particolare, gli argomenti discussi sono stati:  tipologie e materiali da costruzione in legno, durabilità, applicazioni del legno nell’edilizia moderna per costruzione di edifici e case in legno.

Molte altre giornate di studio simili erano stata già fatte con diversi altri Istituti scolastici lo scorso anno a dimostrazione di quanto l’utilizzo del legno in edilizia, inizia ad avere anche a livello didattico notevole importanza.

 

 

 

 

 

 

Ringraziamo L'Istituto Tecnico "A.D. Bramante" di Macerata per la disponibilità e l’attenzione riscontrata.

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

http://subissati.it/it/a-scuola-con-noi-in-subissati-l-istituto-tecnico-ad-bramante-di-macerata.html]]>
Iniziata la costruzione di un nuovo edificio in legno - Monte San Giusto (MC) http://subissati.it/it/iniziata-la-costruzione-di-un-nuovo-edificio-in-legno-monte-san-giusto-mc.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/iniziata-la-costruzione-di-un-nuovo-edificio-in-legno-monte-san-giusto-mc.html http://subissati.it/it/iniziata-la-costruzione-di-un-nuovo-edificio-in-legno-monte-san-giusto-mc.html Mon, 01 Feb 2016 00:00:00 +0100 Sono iniziati i lavori per la costruzione di un edificio in legno nel comune di Monte San Giusto.

La costruzione ha un'architettura tradizionale, che si sviluppa su un unico livello, la copertura risulta essere a falde per una superficie complessiva di circa 180 Mq.

In una settimana sono state installate tutte le pareti portanti e divisorie dell'edificio, così come il solaio di interpiano ed il solaio di copertura completo di impermeabilizzazione e delle lattonerie.

 

 

 

 

 

 

La costruzione ha una superficie di circa 110 Mq a piano terra e circa 110 Mq di solaio sottotetto, nella zona di ingresso si sviluppa un porticato di circa 25 Mq.

 

 

 

 

 

I lavori proseguiranno con l'ultimazione del cappotto e della rasatura esterna già parzialmente realizzata presso i nostri stabilimenti, il montaggio dei serramenti, e tutte le opere interne. La costruzione sarà ultimata al livello chiavi in mano, contiamo di ultimare i lavori in circa 90 / 120 giorni.

 

 

 

Caratteristiche della costruzione:
- Tipologia costruttiva “Platforma Frame”;
- Fondazione in Cemento armato.
- Edificio ad unico livello con solaio di sottotetto;
- Pareti perimetrali portanti spessore 314 mm; 
- Pareti interne portanati spessore 272 mm;

- Parteti divisorie spessore 161 mm
- Solai in legno con orditura in travi lamellari e copertura con pacchetto termo-ventilato;
- Manto di copertura con tegola di laterizio;
- Rivestimento esterno con intonachino;

 

 

Committente: privato

 

Progetto architettonico e D.L.: Geom. Claudio Meschini - Monte San Giusto (MC)

 

Progetto strutturale: Dott. Ing. Andrea Montagna  e  ufficio Tecnico Subissati

 

Progetto Impianti: Dott. Ing. Luca Conestà  - Montecosaro (MC)

 

 

TORNA ALLA HOME

http://subissati.it/it/iniziata-la-costruzione-di-un-nuovo-edificio-in-legno-monte-san-giusto-mc.html]]>
Villa unifamilare - Tavullia (PU) http://subissati.it/it/villa-unifamilare-tavullia-pu.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/villa-unifamilare-tavullia-pu.html http://subissati.it/it/villa-unifamilare-tavullia-pu.html Thu, 21 Jan 2016 00:00:00 +0100 Una delle prossime realizzazioni sarà la costruzione di una villa prefabbricata in legno unifamiliare nel comune di Tavullia (PU).

Il progetto è nato dalla volontà di sfruttare ed evidenziare la bellezza e le caratteristiche del luogo. Un luogo unico nel suo genere. L’area è posta in un contesto collinare nell’entroterra pesarese dal quale è possibile godere di scorci mai uguali su costa, collina e mare Adriatico.

L’idea di fondo è quindi stata quella di riconoscere il valore della campagna circostante e di farne la protagonista della composizione architettonica esaltando il più possibile la continuità tra spazi interni ed esterni.

 

 

 

 

 

Il lessico che ne scaturisce è fatto di volumi puri, linee orizzontali ed elementi architettonici che permettono all’edificio di inserirsi sommessamente nell’ambiente non rischiando però la banalizzazione dei suoi caratteri.

La nuova costruzione si distacca e si distingue dalle preesistenze edilizie circostanti per scelte architettoniche contemporanee. L’aspetto morfologico è il risultato della sovrapposizione di volumi semplici e definiti: due parallelepipedi.

 

 

 

 

 

Queste “scatole”, di diverse dimensioni, rispettano rigorosi rapporti spaziali e allineamenti sia in pianta sia in alzato esaltando la razionalità e il minimalismo delle forme. Queste relazioni geometriche, anche se probabilmente non percepibili a prima vista, suscitano una particolare armonia degli spazi.

I due parallelepipedi disposti su due livelli diversi sono collegati tra di loro da una scala interna in lamiera piegata; al piano terra è collocato il volume più grande, di circa 155mq, che è articolato in due ambiti funzionali: quello di “servizio” con autorimessa, lavanderia e locale tecnico e quello residenziale con ingresso, studio, zona living, cucina, camera ospiti e servizi igienici. Il salone è lo spazio principale dell’intero livello; un grande open-space che si arricchisce di luce e paesaggi. E’ uno spazio estroverso nella sua relazione con l’esterno grazie alle ampie vetrate, una zona da pranzo, un ambiente di rappresentanza e di conversazione. Come protezione per  le aperture è stato previsto un portico aggettante che segna tutto il fronte e che in prossimità della cucina cresce sino a diventare una loggia al fine di creare uno spazio coperto da poter attrezzare come zona pranzo all’aperto.

Il parallelepipedo al primo piano, di circa 60mq, è destinato ad ospitare la zona notte; con camera, bagno e camera padronale con servizi interni. Entrambe le stanze hanno grandi aperture che si aprono su una loggia comune e un terrazzo pergolato. Le vetrate stabiliscono punti di vista, scorci visuali che aumentano la qualità degli spazi interni.

 

 

 

 

 

Le finiture interne si rifanno, per la maggior parte, al total white che insieme alle trasparenze del vetro, al calore del legno ed al verde del contesto, rendono possibile la realizzazione di un atmosfera raffinata ed estremamente piacevole.

 

 

 

 

 

 

Esternamente l’uso dell’intonaco bianco, della pietra e del legno come colorazione e rivestimento delle facciate, punta a definire e far comprendere anche dall’esterno i singoli spazi ed ambienti che si sviluppano all’interno della residenza.

 

 

 

 

 

 

Il risultato finale è un luogo di vita caldo ed accogliente da vivere in condivisione e nel quale poter fruire della campagna pesarese in maniera sommessa, poco invasiva, ma assolutamente totalizzante.

La struttura è stata realizzata con sistema costruttivo Platform-frame, con solai di piano a pannelli di legno lamellare; l’edificio sarà in classe energetica A+. 

Il riscaldamento è realizzato con pannelli radianti a pavimento ed è presente un impianto di ventilazione meccanica controllata per garantire un elevato confort interno ed un forte risparmio energetico.

 

Committente: Privato

Progetto architettonico: Arch. Pierfrancesco Paradisi – Geom. Fabio Sandroni

Progetto Strutturale: Ing. Andrea Montagna e Ufficio Tecnico Subissati

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

http://subissati.it/it/villa-unifamilare-tavullia-pu.html]]>
Iniziati i lavori per la nuova scuola dell'infanzia XX Settembre - Rimini http://subissati.it/it/iniziati-i-lavori-per-la-nuova-scuola-dell-infanzia-xx-settembre-rimini.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/iniziati-i-lavori-per-la-nuova-scuola-dell-infanzia-xx-settembre-rimini.html http://subissati.it/it/iniziati-i-lavori-per-la-nuova-scuola-dell-infanzia-xx-settembre-rimini.html Tue, 19 Jan 2016 00:00:00 +0100 Iniziati i lavori per la realizzazione della fondazione per la  nuova scuola dell’infanzia XX settembre.

Entro pochi giorni saranno ultimate le fondazioni in c.a. e si potranno iniziare il lavori per la costruzione in legno di elevazione.

L'edificio scolastico realizzato interamente in legno lamellare con sistema platform frame, ha una superficie complessiva di quasi 1000 Mq.  

La scuola è un edificio ad altissima efficienza energetica che ha una certificazione in Classe A4, cioè la massima prestazione prevista.

Il consumo per il riscaldamento, per il raffrescamento, per la deumidificazione ed il ricambio d’aria è estremamente basso, ciò significa che si otterranno ingenti risparmi economici, un risultato consentito da un'elevata attenzione per la qualità e per prestazioni dell’involucro edilizio e degli impianti, sugli isolamenti e la cura dei particolari costruttivi.

 

 

 

 

 

 

 

In Subissati si è deciso fin da subito che una scuola deve essere potenzialmente più che sicura e strutturalmente di lunga durata, quindi, se la vita nominale di un’opera strutturale è intesa come il numero di anni nel quale la struttura, purché soggetta alla manutenzione ordinaria, deve poter essere usata per lo scopo al quale è destinata, si è deciso di progettare ed offrire la scuola con una vita nominale pari a 100 anni. Tale assunzione di progetto viene quindi direttamente correlata alla Classe d’Uso della Costruzione che la stessa azienda Subissati ha deciso di assumere con un valore pari a IV assimilando l’edificio a “Costruzioni con funzioni pubbliche o strategiche importanti, anche con riferimento alla gestione della protezione civile in caso di calamità".

 

STAZIONE APPALTANTE :  COMUNE DI RIMINI  Piazza Cavour 27 - 47900 – Rimini

R.U.P. Arch Federico Pozzi

Direzione Lavori: Arch. Valentina Maggioli, Arch. Manuela Masini e Ing. Monia Colonna

C.S.E. Geom. Cristiano Vitali

Dirigente: Arch. chiara Fravisini

Direttore del Dipartimento: Ing. Daniele Fabbri

 

Impresa subappaltatrice di parte dei lavori edili: SAMIR srl di Rimini

 

 

 

PROGETTISTI

CONSULTEC SOC. COOP. E UFFICIO TECNICO SUBISSATI

 

ARCHITETTURA

Arch. Marco Turchi e Arch. Matteo Sarti

Gruppo di progettazione:

Arch. Francesco Valentini

Ing. Antonella Babini – Ing. Elisa Romagnoli

 

IMPIANTI: Ing. Gianluca Serpilli

 

SICUREZZA: Ing. Leonardo Gatti

 

GEOLOGIA: Geologo Marco Lancioni

 

STRUTTURE: Ing. Andrea Montagna (Ufficio Tecnico Subissati srl)

                            Ing. Omero Bassotti (Consultec soc. coop.)

 

 

 

 

Vedi la news del 30 Ottobre 2015 di presentazione del progetto

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

 

 

http://subissati.it/it/iniziati-i-lavori-per-la-nuova-scuola-dell-infanzia-xx-settembre-rimini.html]]>
Ultimato in tre mesi edificio monofamiliare - Macerata. http://subissati.it/it/ultimato-in-tre-mesi-edificio-monofamiliare-macerata.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/ultimato-in-tre-mesi-edificio-monofamiliare-macerata.html http://subissati.it/it/ultimato-in-tre-mesi-edificio-monofamiliare-macerata.html Fri, 15 Jan 2016 00:00:00 +0100 Consegnata in soli 90 giorni una costruzione in legno "Chiavi in mano" realizzata nel Comune di Macerata.

L'edificio è certificato in Classe A grazie ad un involucro altamente isolato e agli impianti tecnologici.

Alimentato elettricamente è completamente staccato dalla rete gas-metano, è quindi dotato di una pompa di calore ed unità per acqua calda sanitaria, sono stati istallati dei pannelli per il solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria ed anche un impianto fotovoltaico.

La costruzione si sviluppa su un unico livello per una superficie pari a circa 115 mq, nella zona giorno è presente una grande vetrata panoramica che grazie ad un ampio portico, dà continuità all'ambiente interno con l'ambiente esterno.

 

 

 

 

 

 

L'abitazione è stata realizzata con sistema costruttivo "Platform Frame" a telaio, il manto di copertura è in tegola di laterizio, il rivestimento esterno è in intonachino di colore rosso pastello con serramenti e persiane di colore bianco.

 

 

Committente: privato

 

Progetto architettonico: Geom. Rossano Luchetti - Macerata

 

Progetto strutturale: Ing. Tiziano Frontaloni - Macerata e Ufficio Tecnico Subissati

 


 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

 

http://subissati.it/it/ultimato-in-tre-mesi-edificio-monofamiliare-macerata.html]]>
Iniziamo il 2016 con l'installazione in contemporanea di 3 nuovi edifici di legno in Abruzzo, Marche e Toscana. http://subissati.it/it/iniziamo-il-2016-con-l-installazione-in-contemporanea-di-3-nuovi-edifici-di-legno-in-abruzzo-marche-e-toscana.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/iniziamo-il-2016-con-l-installazione-in-contemporanea-di-3-nuovi-edifici-di-legno-in-abruzzo-marche-e-toscana.html http://subissati.it/it/iniziamo-il-2016-con-l-installazione-in-contemporanea-di-3-nuovi-edifici-di-legno-in-abruzzo-marche-e-toscana.html Thu, 07 Jan 2016 00:00:00 +0100 Lunedì 11 Gennaio 2016 inizieremo contemporaneamente  la costruzione di tre edifici in legno monofamiliari nei comuni di: San Romano in Garfagnana in provincia di Lucca, Treglio in provincia di Chieti ed Ostra in provincia di Ancona.

Tutte e tre le costruzioni sono su un unico livello, due realizzate con tecnologia "Platform Frame" ed una con tecnologia "X-lam".

 

 

 

 

 

A seguire inizieremo la costruzione di due nuovi edifici monofamiliari: a Monte San Giusto in provincia di Macerata ed a Tavullia in provincia di Pesaro e Urbino.

Sono in programma sempre per i primi mesi dell'anno anche due nuovi edifici scolastici: la nuova scuola dell'infanzia "XX Settembre" di Rimini e la nuova scuola secondaria "Angelo Amici" ad Acquasanta Terme in provincia di Ascoli Piceno.

 

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

http://subissati.it/it/iniziamo-il-2016-con-l-installazione-in-contemporanea-di-3-nuovi-edifici-di-legno-in-abruzzo-marche-e-toscana.html]]>
Chiusura festività natalizie http://subissati.it/it/chiusura-festivita-natalizie.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/chiusura-festivita-natalizie.html http://subissati.it/it/chiusura-festivita-natalizie.html Wed, 23 Dec 2015 00:00:00 +0100 Si comunica che i nostru uffici resteranno chiusi per le prossime festività natalize dal giorno 23 Dicembre 2015 al giorno 6 Gennaio 2016.
Porgiamo i migliori auguri per le prossime festività.

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

http://subissati.it/it/chiusura-festivita-natalizie.html]]>
La scuola di Acquasanta Terme: sarà una delle primissime strutture pubbliche ad energia quasi zero (NZEB) http://subissati.it/it/la-scuola-di-acquasanta-terme-sara-una-delle-primissime-strutture-pubbliche-ad-energia-quasi-zero-nzeb.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/la-scuola-di-acquasanta-terme-sara-una-delle-primissime-strutture-pubbliche-ad-energia-quasi-zero-nzeb.html http://subissati.it/it/la-scuola-di-acquasanta-terme-sara-una-delle-primissime-strutture-pubbliche-ad-energia-quasi-zero-nzeb.html Tue, 22 Dec 2015 00:00:00 +0100 Una delle prossime realizzazioni di edilizia scolastica  è la nuova scuola secondaria “Nicola Amici” di Acquasanta Terme in provincia di Ascoli Piceno.

Il progetto è un’analisi attenta e dettagliata di aspetti quali la sostenibilità ambientale ed economica, il risparmio energetico, l’orientamento,il rispetto del contesto urbano e l’utilizzo di materiali locali che hanno consentito di ottenere un risultato architettonico di alta qualità.

 

 

 

 

 

 

La morfologia dell’impianto planimetrico generale scaturisce dalla lettura dei luoghi e dalla volontà di conferirgli grande pulizia nel segno, riscontrabile anche nelle architetture circostanti. Si è cercato di inserire un edificio che si integrasse in pieno con il contesto, andando a valorizzare uno spazio esterno prima senza identità. La piazza circostante è stata considerata parte integrata ed integrante del progetto,  rendendola l’elemento di raccordo con gli edifici limitrofi.

 

 

 

 

 

La destinazione d’uso del fabbricato ha determinato una grande attenzione alla distribuzione e funzionalità degli spazi interni e del rapporto con l’esterno, finalizzata a una semplice ed immediata fruibilità per gli alunni, e non solo,  degli ambienti. Il concetto base è stato quello di conferire a ciascuna funzione una propria identità, sia per quanto riguarda il disegno in pianta sia per quello in elevazione. La scuola si struttura nella giustapposizione  di tre volumi distinti e collegati tra loro dall’elemento distributivo. Il primo volume contiene le tre aule didattiche che si prospettano sulla piazza e che rispetto agli altri hanno dimensione ed altezza diversa essendo loro gerarchicamente spazio principale del nuovo edificio scolastico. Il secondo segue gli stessi criteri progettuali ma riguarda un’altra funzione, quella delle attività speciali. Ultimo volume è quello dei servizi e delle aule insegnanti e di musica che si affaccia su Via Vicolo della Fortezza.

 

 

 

 

 

Altro aspetto interessante la flessibilità e duttilità dei nuovi spazi; avere la possibilità di rendere all’occorrenza indipendente ed autonoma parte della scuola (grazie a dei pannelli scorrevoli); consentendo di utilizzarel’edificio non solo durante l’orario scolastico, ma di poter accogliere la collettività per finalità di tipo culturale, ricreativo e sociale nelle ore pomeridiane e serali. Si ricava così un’area polifunzionale dotata di servizi necessari ad espletare ogni tipo di attività, arricchendo la comunità di uno spazio pubblico di pregio.

Le finiture esterne sono state fortemente caratterizzate dalla presenza connotativa del travertino, per cui Acquasanta Terme è conosciuta fin dall’antichità per la presenza di attività estrattive.

 

 

 

 

 

 

 

Internamente, tramite l’utilizzo attento e puntuale dei colori  si sono differenziate le varie attività per rendere ancor più intuitivo ed immediato il sistema distributivo degli spazi.

 

 

 

 

 

La struttura portante impiegata è in legno lamellare di tipo a telaio “platform-frame” per una struttura antisismica, di veloce esecuzione, con una resistenza al fuoco pari a R60.

Infine di fondamentale importanza da un punto di vista energetico è risultata la progettazione dell'involucro edilizio. Sono stati scelti accuratamente i materiali per la composizione delle stratigrafie degli elementi opachi e di quelli vetrati. L'unione tra un involucro altamente efficiente ed impianti tecnologici altrettanto performanti, fa si che la nuova costruzione possa collocarsi, secondo la nuova normativa, in classe energetica  A4-edificio NZEB (Nearly Zero Energy Building), ovvero edificio ad ENERGIA QUASI ZERO.

 

Committente: Comune di Acquasanta Terme (AP)

R.U.P.:  Arch. Stefano Lo Parco

Progetto Architettonico: Arch. Pierfrancesco Paradisi

Progetto Impiantistica: Ing. Renato Montesi – P.I. Massimiliano Bruni

Progetto Strutturale: Ing. Roberto Ortolani

Coordinatore della Sicurezza in fase di progettazione: Geom. Luciano Abbondanzieri

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

http://subissati.it/it/la-scuola-di-acquasanta-terme-sara-una-delle-primissime-strutture-pubbliche-ad-energia-quasi-zero-nzeb.html]]>
Inaugurata la nuova Scuola in Legno di Gradara (PU) http://subissati.it/it/inaugurata-la-nuova-scuola-in-legno-di-gradara-pu.html info@subissati.it (Subissati S.r.l.) http://subissati.it/it/inaugurata-la-nuova-scuola-in-legno-di-gradara-pu.html http://subissati.it/it/inaugurata-la-nuova-scuola-in-legno-di-gradara-pu.html Mon, 21 Dec 2015 00:00:00 +0100 Come programmato è stata inaugurata sabato 19 Dicembre la nuova struttura scolastica a Gradara (PU).

 

Alla presenza del Governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli, del presidente della provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini, del Sindaco di Gradara Franca Foroni, del Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, dell'assessore alla Pubblica Istruzione di Gradara Caterina Del Baldo, di tanti Sindaci, amministratori, dirigenti dei comuni limitrofi, di molte autorità religiose, civili, militari, di tantissima cittadinanza e della nostra dirigenza aziendale, si è inaugurata la costruzione in legno destinata all'ampliamento del plesso scolastico in via Tavullia nel Comune di Gradara in provincia di Pesaro ed Urbino

 

 

 

 

 

 

La costruzione in bioediliza, antisismica, con un elevata resistenza al fuoco ed a bassi consumi energetici (classe A) è stata edificata  in soli 60 giorni.  Per l'architettura dello stabile si è cercato quanto più possibile di rendere l'edificio un prolungamento naturale del plesso scolastico esistente: per forma, colori e finiture.

 

E' stata una grande soddisfazione sia per la nostra azienda che per l'Ente Appaltante portare a termine l'opera in tempi record, senza imprevisti e con un'elevata qualità edilizia per il nuovo edificio scolastico.

 

 

 

Committente: Comune di Gradara-Legale rappresentante Sindaco Franca Foronchi

RUP: ing. Paolo Morelli - ing. Ilaria Ancona

Progettazione esecutiva: Ufficio tecnico Subissati e Consultec soc. coop

 

 

 

Vedi la news del 06 Luglio 2015 di presentazione del progetto

 

Vedi la news del 28 Settembre 2015 di inizio lavori

 

Vedi la news del 25 Novembre 2015 ultimazione lavori

 

Vedi la news del 18 Dicembre 2015 programma inaugurazione

 

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

http://subissati.it/it/inaugurata-la-nuova-scuola-in-legno-di-gradara-pu.html]]>