news

29/09/2017

Villa unifamiliare - Tavullia (PU)

1
2
3

Ultimata lo scorso anno una villa unifamiliare in legno nel comune di Tavullia (PU).

Il progetto è nato dalla volontà di sfruttare ed evidenziare la bellezza e le caratteristiche del luogo.

La casa si trova in un contesto collinare nell’entroterra pesarese dal quale è possibile godere di scorci mai uguali sia sulla colline che verso la costa del mare Adriatico.

L’idea di fondo è quindi stata quella di riconoscere il valore del paesaggio e di farne quindi il  protagonista della composizione architettonica creando un continuum armonico tra spazi interni ed esterni.

Volumi puri, linee essenziali e minimali sono state le scelte architettoniche concretizzatesi in due volumi di forma paralleloidale che vanno ad individuare il piano terra e il primo piano dell'edificio.

I due livelli diversi sono collegati tra di loro da una scala interna in lamiera piegata.

Il piano terra di circa 155 mq è articolato in due ambienti funzionali: quello di “servizio” con autorimessa, lavanderia e locale tecnico e quello residenziale con ingresso, studio, zona living, cucina, camera ospiti e servizi igienici.

Come protezione per  le aperture è stato previsto un portico aggettante che segna tutto il fronte della casa e che in prossimità della cucina cresce sino a diventare una loggia al fine di creare uno spazio coperto da poter attrezzare come zona pranzo all’aperto.

Il primo piano, di circa 60mq, è destinato ad ospitare la zona notte; con camera, bagno e camera padronale con servizi interni. Entrambe le stanze hanno grandi aperture su di una loggia comune e un terrazzo pergolato. Le ampie vetrate permettono di avere scorci e punti di vista che aumentano la qualità degli spazi interni.

Le finiture interne si rifanno, per la maggior parte, al total white che insieme alle trasparenze del vetro, al calore del legno ed al verde del contesto, creano un' atmosfera raffinata ed estremamente piacevole.

Esternamente l’uso dell’intonaco bianco, della pietra e del legno come colorazione e rivestimento delle facciate fanno si che  l'abitazione si armonizzi perfettamente sino a quasi fondersi con l'ambiente circostante. Il risultato finale è un luogo di vita caldo ed accogliente da vivere in condivisione e nel quale poter fruire della campagna pesarese in maniera sommessa, poco invasiva, ma assolutamente totalizzante.

La struttura è stata realizzata con sistema costruttivo "Platform-frame Subissati", con solai di piano a pannelli di legno lamellare; l’edificio è in classe energetica A+. 

Il riscaldamento è realizzato con pannelli radianti a pavimento ed è presente un impianto di ventilazione meccanica controllata per garantire un elevato confort interno ed un forte risparmio energetico.

 

 

 

Committente: Privato

Progetto architettonico: Arch. Pierfrancesco Paradisi – Geom. Fabio Sandroni

Progetto Strutturale: Ing. Andrea Montagna e Ufficio Tecnico Subissati

 

 

Vedi la news di presentazione del progetto del 25 gennaio 2016

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME

LA TUA CASA SUBISSATI RICHIEDI UN PREVENTIVO